07. VARESE, DALLA CITTA’ GIARDINO ALLA MONTAGNA SACRA

VARESE, DALLA CITTA’ GIARDINO ALLA MONTAGNA SACRA


1° giorno. Mattino: incontro con la guida e visita di Varese. Le sponde del lago e le alture del Campo dei Fiori testimoniano il suo passato di luogo di villeggiatura per l’aristocrazia lombarda. Da Palazzo Estense fino alle numerose colline del centro, è tutto un fiorire di giardini, parchi e dimore in stile “Liberty”. L’itinerario si snoda all’interno del nucleo antico: il Cortile del Broletto, la Basilica di San Vittore (XVI° secolo) con l’annessa Torre Campanaria e il Battistero di San Giovanni (XII° sec), Corso Matteotti e l’imponente Palazzo Estense, con i ricchi interni affrescati e decorati a stucco. Al termine sosta per il pranzo in ristorante. Pomeriggio proseguimento della visita. L’itinerario comprende un percorso tra le tortuose vie di Biumo Superiore, unica delle antiche castellanze (antichi borghi che sorgevano in aperta campagna) ad aver mantenuto intatto l’originale carattere e sede della “Villa Menafoglio Litta Panza”, gioiello dell’architettura settecentesca. Dal 1996 proprietà del FAI (Fondo per l’ambiente Italiano), ospita una delle più importanti raccolte private italiane di arte contemporanea americana. Cena e  pernottamento in hotel.

2° giorno.  Mattino: incontro con la guida e trasferimento al Sacro Monte di Varese; sorto nel 1600 rappresenta uno fra i più suggestivi esempi di “montagne sacre” esistenti in Italia, dichiarato patrimonio dell’Unesco. Salita a piedi lungo la “Via Sacra”, percorso segnato dalle quattordici cappelle del Rosario, ricche di sculture e pitture del 1600. La natura circostante con le sue forme e i suoi colori accompagna il viaggiatore lungo il percorso sacro, che dalle pendici del monte  termina al magnifico Santuario. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita guidata del Santuario dedicato alla Madonna e dell’antico borgo che ha mantenuto nel tempo  il suo impianto medioevale con strette vie e tortuosi edifici. Al termine proseguimento della visita con la torre di Velate, costruita nell’ XI° secolo per proteggere l’antico borgo fortificato di origine romana. Del poderoso quadrilatero originario, alto 25 metri, resta un intero lato. Dal 1989 è proprietà del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano). Cena e  pernottamento in hotel.

3°giorno. Mattino: incontro con la guida. Visita alla Chiesa di S .Pietro a Gemonio, piccolo oratorio romanico caratterizzato dalla torre campanaria del X° secolo. All’interno sono conservati importanti  affreschi. Proseguimento per Voltorre alla scoperta del medioevale monastero e del suo delizioso chiostro del 1200, splendido esempio di architettura romanica lombarda. Pranzo in ristorante. Pomeriggio partenza per Bisuschio, piccolo centro della Valceresio, sovrastato dall’imponente Villa Cicogna Mozzoni, una delle più belle dimore rinascimentali della Lombardia. Al suo interno conserva raffinate decorazioni pittoriche, fastosi arredi ed è circondata da ricchi giardini all’italiana. Cena e pernottamento in hotel.