10. LA SVIZZERA NASCOSTA TRA MONTI E LAGO

LA SVIZZERA NASCOSTA TRA MONTI E LAGO


1° giorno. Mattino: incontro con la guida e visita di Brissago, prima località svizzera, oltre il confine italiano. Lungo gli stretti vicoli che scendono verso il lago, si ammirano angoli pittoreschi dove limoni, aranci e cedri crescono all’aria aperta nei giardini delle belle ville signorili. Imbarco sul battello e visita al parco botanico delle Isole di Brissago, che ospita numerose varietà di piante esotiche. Pranzo in ristorante. Pomeriggio visita di  Ascona: situata in una splendida e soleggiata baia del Lago Maggiore è considerata uno dei più esclusivi centri di soggiorno della Svizzera e la “porta del Mediterraneo” per le popolazione nordiche. A giugno è sede del famoso  New Orleans Jazz Festival. Visita alla Chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo (XVI° secolo) e alla  Casa Serodine con la sua splendida facciata barocca. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno. Mattino: incontro con la guida. Visita di Locarno, famosa per il suo clima e per il Festival Internazionale del Film che si svolge ad agosto . Molto interessante il Castello Visconteo, la romanica Chiesa di San Vittore e la Piazza Grande, una delle più ampie e famose della Svizzera. Pranzo in ristorante.

Pomeriggio escursione in Val Verzasca.  Oltre ai magnifici panorami,  la valle offre altri aspetti molto interessanti: la diga di Vogorno (220 metri) la più alta in Europa,  la Chiesa di San Bartolomeo, con affreschi in stile bizantino del 1200 circa, e la Chiesa parrocchiale di Brione con preziosi affreschi del 1350 attribuiti alla scuola di Giotto. Cena e pernottamento in hotel.

3°giorno. Mattino: incontro con la guida. Partenza per Bellinzona. Visita del centro storico e dei castelli medioevali, cinti da antiche mura. Dopo ricostruzioni avvenute nei secoli, restauri e migliorie recenti, si presentano oggi nel loro massimo splendore, costituendo la principale attrazione turistica della città. Nel 2000 i castelli di Bellinzona hanno ricevuto dall' UNESCO il riconoscimento di Patrimonio mondiale dell'umanità. Pranzo in ristorante. Pomeriggio escursione in Val Leventina. Situata nel cuore delle Alpi e contraddistinta da una natura incontaminata,  la valle promette paesaggi di rara bellezza sia in estate che  in inverno. Molte le offerte culturali tra cui il museo etnografico di Casa Stanga, La Congiunta di Giornico, i musei ubicati sul Passo del San Gottardo ed il Dazio Grande di Rodi-Fiesso. La valle vanta inoltre alcune antichissime chiese, tra le quali la Chiesa di San Nicolao di Giornico, splendido edificio in stile romanico lombardo, e la Chiesa di San Siro di Mairengo con i suoi preziosissimi affreschi. Cena e pernottamento in hotel.