INFO@ANGLERIATOURS.IT

SUA MAESTÀ IL BACCALÀ

VICENZA | “Città dell’Oro, del Vino e della Buona Cucina”

20 novembre 2021

PROGRAMMA

SABATO 20 NOVEMBRE 2021: VICENZA

In mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza con pullman riservato GT per Vicenza. All’arrivo, incontro con la guida e visita della città. Inserita dal 1994 nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, Vicenza conserva ancora oggi intatto il fascino di una volta, con le sue chiese e i suoi antichi e bellissimi palazzi, per la maggior parte progettati da Andrea di Pietro della Gondola, meglio conosciuto come Andrea Palladio (tra i maggiori architetti della storia). La visita alla città inizierà dalla centralissima Piazza dei Signori, fulcro della città e luogo di incommensurabile bellezza. Nella Piazza troviamo alcuni degli edifici più importanti di Vicenza, tra cui la Basilica Palladiana, costruzione medievale che fu completamente ridisegnata nel XVI secolo da Andrea Palladio. Lungo il corso Palladio troviamo Palazzo Chiericati edificato nel 1550 sempre dal Palladio (una tra le sue realizzazioni più belle) e che oggi ospita la Pinacoteca Civica. Visita al Teatro Olimpico: simbolo maestoso e pregiatissimo dell’arte architettonica palladiana, il Teatro di Vicenza è oggi il più antico teatro coperto esistente al mondo. Questo, assieme alle sue uniche caratteristiche sceniche e artistiche, ne fa uno dei più importanti gioielli architettonici non solo italiani, ma mondiali. Al termine della visita Proseguimento per Sandrigo e sosta per il pranzo al ristorante “Da Palmerino”, considerato il Tempio del Baccalà e sede della “Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina’. Trattoria storica, che ha superato i 70 anni di attività dove il baccalà è il principale protagonista in cucina, preparato con amore e cura maniacale: il risultato è grande ma da non perdere anche polenta e soppressa delle valli del Pasubio; i bigoli al sugo d’anatra, gli gnocchi ripieni con porro e formaggio Asiago e il perfetto risotto al baccalà.

Nel pomeriggio, prima della partenza, verrà effettuata una sosta al Santuario di Monte Berico, significativa tappa per la devozione e la qualità artistica. La chiesa della Madonna dei Miracoli contiene un’immagine sacra miracolosa che richiama moltissimi fedeli e nel museo degli ex-voto sono conservate testimonianze pregevoli dal XV al XVIII secolo. Partenza per il rientro nei luoghi d’origine.

Incoming Tour Operator

View All Posts